Geologia ambientale: processi geologici per la conoscenza e risoluzione dei problemi ambientali

Geologia e ambiente sono due elementi strettamente collegati tra di loro e che da sempre si influenzano a vicenda avendo ripercussioni sul territorio e la vita dell’uomo.

Advertisement
Contatta ora un nostro Esperto Geologo!

Vuoi confrontarti con un nostro esperto Geologo?
Contattaci per una prima consulenza gratuita senza impegno.

Ti risponderemo entro 15 minuti!

    Geologia e ambiente sono due elementi strettamente collegati tra di loro e che da sempre si influenzano a vicenda avendo ripercussioni sul territorio e la vita dell’uomo.

    Il settore che si occupa di studiare questi due fenomeni si chiama geologia ambientale ed è la geologia ambientale per cui possiamo effettuare caratterizzazioni, analisi e indagini in vista di operazioni immobiliari o di bonifica.

    Nello specifico la geologia ambientale è una scienza multidisciplinare che lavora sull’applicazione delle informazioni e dei processi geologici per la conoscenza e risoluzione dei problemi ambientali.

    Gli obiettivi compresi in questa scienza possono essere divisi in due categorie:

    • la risoluzione delle criticità indotte dall’influenza dell’uomo sull’ambiente, come inquinamento e dissesti idrogeologici;
    • lo studio delle calamità naturali che si ripercuotono sull’uomo, come eruzioni vulcaniche o terremoti.

    L’importanza della geologia ambientale

    La geologia ambientale valuta le interazioni e i rischi connessi tra uomo, suolo e sottosuolo in vista di fini progettuali e/o dello sfruttamento delle georisorse.

    Nello specifico l’obiettivo principale di questa scienza è quello di analizzare ed evidenziare i principali ostacoli e problemi che si possono verificare prima, durante e dopo l’esecuzione di un lavoro sul territorio.

    Queste valutazioni vengono fatte sia per capire quali potrebbero essere le ripercussioni sull’ambiente, come ad esempio l’inquinamento dei siti; oppure le reazioni che l’ambiente potrebbe avere a tali sollecitazioni.

    Inoltre, è da tenere in considerazione che ogni territorio ha delle caratteristiche proprie in termini di morfologia, composizione e topografia. Queste analisi sono quindi importantissime per chi si occupa della progettazione e dei lavori, perché permettono di avere una visione completa del tipo di territorio su cui ci si appresta a operare, così da poter considerare tutte le criticità.

    Cos’è la Geologia Ambientale?

    La geologia ambientale è quel settore della geologia che utilizza informazioni geologiche, geomorfologiche e idrogeologiche, per la conoscenza e soluzione dei disequilibri indotti prevalentemente dall’azione dell’uomo sull’ambiente, come inquinamento e dissesti idrogeologici.

    Questa disciplina ha il compito di mediare, attraverso la conoscenza di una serie di elementi e informazioni, il rapporto tra l’uomo e l’ambiente in cui vive, i materiali con cui interagisce e le variazioni che apporta al paesaggio.

    Il recupero dei siti contaminati, la protezione delle risorse idriche e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani e industriali sono tra i principali problemi del nostro Paese e tematiche di interesse primario per la collettività e le imprese che vivono oggi un periodo caratterizzato dallo sviluppo sostenibile di nuove tecnologie e processi produttivi che vedono sempre più fortemente un coinvolgimento massiccio delle scienze ambientali.

    Perché è importante?

    La salvaguardia dell’ambiente è essenziale. Lo Studio di Geologia Applicata Trocchia mette a disposizione la propria conoscenza ed esperienza pluriennale per il rispetto dell’ambiente a partire dalle fasi di progettazione fino alla fase esecutiva e di monitoraggio di un’opera.

    Principalmente le attività di cui si occupa Studio di Geologia Applicata Trocchia sono:

    • Valutazione Impatto Ambientale (VIA);
    • Valutazione Ambientale Strategica (VAS);
    • Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA);
    • progetti di recupero delle aree minerarie e industriali dismesse;
    • bonifiche territoriali;
    • progetti di Caratterizzazione.

    VIA

    La Valutazione Impatto Ambientale è una procedura amministrativa di supporto al Ministero dell’Ambiente o alla Regione utile alla valutazione del progetto in fase di approvazione, in cui si elencano dati di vario tipo che descrivono l’impatto ambientale dell’opera che si andrà a costruire in una determinata area.

    Tale valutazione viene effettuata considerando i seguenti fattori ambientali, anche in correlazione tra di loro:

    • essere umano, fauna e flora;
    • suolo, acqua, aria, fattori climatici e paesaggio;
    • beni materiali e patrimonio culturale.

    VAS

    La Valutazione Ambientale Strategica ha due obiettivi principali: valutare gli effetti ambientali dei piani o dei programmi, prima durante e dopo la loro approvazione, e promuovere la partecipazione sociale durante i processi di pianificazione e programmazione, così da migliorare la qualità decisionale complessiva.

    AIA

    L’Autorizzazione Integrata Ambientale, parte del quadro normativo dettato dall’UE a partire dal 1996, è un’autorizzazione a cui sono soggette tutte le aziende che hanno influenza sull’ambiente (ormai tutte). Questa procedura serve per verificare che l’esercizio da autorizzare abbia effetti ambientali ridotti, conformi con le condizioni esplicitate nella VIA, per limitare l’inquinamento e i consumi di risorse ambientali.

    Progetti di recupero delle aree minerarie e industriali dismesse

    Con i progetti di recupero delle aree dismesse si effettua la programmazione di indagini geoambientali al fine di bonificare il sottosuolo e installare impianti di bonifica in sito per il trattamento della contaminazione di terreno, acqua e aria.

    Inoltre si offre consulenza anche in relazione alla variazione della destinazione d’uso dell’area e a progetti di caratterizzazione ambientale al fine di ricostruire i fenomeni di contaminazione a carico delle matrici ambientali per l’eventuale messa in sicurezza e/o bonifica definitiva.