Geologia Ambientale

La geologia ambientale è lo studio delle caratteristiche e dei processi geologici che condizionano l’ambiente, fisico e antropico, e le sue dinamiche. La Geologia Ambientale è quella disciplina che trasporta le conoscenze geologiche alla risoluzione di problematiche strettamente legate all’ambiente. 

Gli obiettivi sono compresi in due diversi insiemi, speculari tra loro: da un lato lo studio delle criticità causate dalle trasformazioni indotte dall’uomo sull’ambiente (impatto ambientale, dissesto idrogeologico, inquinamento), dall’altro la comprensione di calamità naturali che l’ambiente esercita sull’uomo (terremoti, eruzioni vulcaniche). In altre parole, considera simultaneamente la sostenibilità dello sfruttamento delle georisorse e i rischi geologici sugli insediamenti umani, trattando varie problematiche legate a: attività estrattive, prelievo acque sotterranee, discariche e il loro confinamento geologico, inquinamento delle georisorse, attività agricole e industriali, modifiche della dinamica fluviale, degradazione del suolo, desertificazione, terremoti, attività vulcaniche e dissesto idrogeologico. Osservando la varietà degli argomenti trattati si intuisce il motivo per cui viene considerata talvolta un ramo della geologia applicata.

Gli studi ambientali che riguardano, per esempio, lo sfruttamento di risorse minerarie o la fattibilità di opere ingegneristiche sono vari e possono essere diversificati in più fasi. Lo scopo principale è quello di evidenziare, prima dell’esecuzione di ogni lavoro, i maggiori ostacoli che vi si oppongono e le possibili problematiche che possono derivare dall’esecuzione dello stesso. I problemi a cui si deve far fronte sono diversi a secondo del territorio, della morfologia dell’area, della geologia, della topografia e della tipologia dei materiali.

È pertanto di grande importanza per il geologo ambientale e, successivamente, per i progettisti, conoscere bene la natura geologica del sito e tutto quanto serve per la corretta esecuzione di un’opera e per la sua integrazione nel territorio che la ospita.Viviamo in un territorio ricco di risorse naturali che ben utilizzate porterebbero ad una crescita economica locale, ma dobbiamo avere la consapevolezza di sfruttare le peculiarità del territorio senza arrecare danni ambientali, per questo interviene la geologia ambientale che, con la sua disciplina, regola gli interventi nei processi produttivi.

Le principali attività di questo studio riguardano:

  • Valutazioni del rischio di contaminazione di un sito mediante metodo geoelettrici e soluzioni progettuali ai problemi connessi all’inquinamento
  • Studi di compatibilità idrogeologica su aree sottoposte a vincolo idrogeologico
  • Progettazione sistemi di smaltimento di acque reflue nel terreno, provenienti da insediamenti residenziali e da attività industriali o agricole
  • Misure in foro di temperatura e conducibilità elettrica dell’acqua
  • Monitoraggio movimenti franosi
  • Piani di caratterizzazione ambientale e di utilizzo delle terre e rocce da scavo

Contattaci

Animated Image