Stratigrafia del terreno

I principi e l’importanza

Advertisement
Contatta ora un nostro Esperto Geologo!

Vuoi confrontarti con un nostro esperto Geologo?
Contattaci per una prima consulenza gratuita senza impegno.

Ti risponderemo entro 15 minuti!

    Stratigrafia cos’è?

    La stratigrafia del terreno è un ramo della geologia che si occupa dello studio degli strati rocciosi (strata) e della stratificazione (stratificazione). Viene usato principalmente nello studio delle rocce vulcaniche sedimentarie e stratificate. La stratigrafia ha due sottocampi correlati: la stratigrafia litologica o la litostratigrafia e la stratigrafia biologica o la biostratigrafia.

    Principi fondamentali della Stratigrafia del Terreno

    • Legge dell’orizzontalità originale: Letti di sedimenti depositati in forma d’acqua come strati orizzontali (o quasi orizzontali) dovuti alla sistemazione gravitazionale
    • Legge della sovrapposizione: negli strati indisturbati, lo strato più antico si trova sul fondo e lo strato più giovane si trova in alto.
    • Legge della continuità laterale: gli strati orizzontali si estendono lateralmente fino a sottilizzare fino a zero spessore (pizzicare fuori) al bordo del loro bacino di deposizione
    • Law of Cross-Cutting Relationships: un evento che attraversa la roccia esistente è più giovane di quella roccia disturbata.
    • Principio di inclusione: i frammenti di roccia contenuti (o inclusi) all’interno di una roccia ospite sono più antichi del rock ospite.

    Stratigrafia del terreno, Concetti importanti!

    #Formations.

    Particolari unità rocciose, soprattutto rocce sedimentarie, possono essere spesso riconosciute su grandi aree. La più piccola unità rocciosa o unità sedimentaria che può essere mappata è chiamata formazione. La formazione è la divisione base per individuare e correlare gli strati sedimentari.

    Una formazione può consistere quasi interamente di un tipo di roccia, ad esempio #calcare, o può essere composta da più tipi di #Rock, ad esempio calcare, #Shale e #Sandstone, che si sono formati in un unico #Ambiente correlato, come un ambiente costiero con il livello del mare in aumento e in caduta.

    Le formazioni possono essere suddivise in membri che sono un insieme di strati riconoscibili all’interno di una formazione che si trovano solo in una porzione dell’estensione areale della formazione.

    La minor suddivisione di una formazione è il letto riconosciuto dai cambiamenti visivi di colore, dimensioni dei grani o composizione.

    Le formazioni variano di spessore da pochi metri a poche migliaia di metri. I letti variano da pochi millimetri a pochi metri di spessore. In alcuni casi, le formazioni adiacenti possono essere combinate in un gruppo di formazioni correlate, tutte depositate in ambienti deposizionali simili.

    Il cambiamento del livello del mare esercita una forte influenza sulla sedimentazione.

     I sedimenti più grossi vengono depositati sopra la fine, mentre la profondità dell’acqua diminuisce. Il livello del mare influisce anche sulla deposizione terrestre.

    Correlazione

    Cercando di incastrare strati sedimentari presenti in diversi luoghi. I #geologi cercano di determinare l’età relativa degli strati ampiamente separati. Sono particolarmente interessati a determinare strati in strati separati che hanno esattamente la stessa età. Questo compito è complicato con l’aumentare della distanza e gli ambienti sedimentari cambiano.

    Dato che ci sono una moltitudine di arenaria simili, ad esempio, più informazioni di quanto di solito siano necessarie. Uno strumento importante è confrontare la sequenza dei #Letti. Man mano che il livello del mare sale e cala, o come il cambiamento climatico in una regione, tutti gli strati depositati subiranno gli stessi cambiamenti di condizioni. Tutti potrebbero registrare una trasgressione seguita da una regressione. Questa sequenza permette una correlazione sicura. Alcuni strati possono contenere strati molto distinti e insoliti. Questi possono servire come utili letti pennarelli.

    Differenza tra Biostratigrafia e Magnetostratigrafia

    Accanto alla Biostratigrafia che utilizza fossili, la Magnetostratigrafia è estremamente importante per correlare strati provenienti da continenti lontani e dalla scala temporale standard. Tutti sanno che la Terra ha un campo magnetico. La maggior parte delle rocce contiene piccole quantità di minerali magnetici come magnetite ed ematite.

    Il campo magnetico terrestre si è invertito a intervalli strani durante il tempo geologico.

    Poiché tutti i punti sulla superficie terrestre sperimentano un’inversione di campo contemporaneamente, una particolare inversione registrata nei sedimenti sui lati opposti del globo permette una facile correlazione esatta.

    Biostratigrafia e magnetostratigrafia sono comunemente usate insieme per forgiare la migliore correlazione possibile.

    Inconformità

    Le unconformity sono superfici #erosionali all’interno di una sequenza sedimentaria. Rappresentano il tempo mancante nel disco rock. Ci sono tre tipi di non conformità. Nelle anticonformità, gli strati sedimentari si trovano sopra le rocce ignee plutoniche o le rocce metamorfiche.

    l’erosione deve aver rimosso un grande spessore di roccia dall’alto della roccia cristallina prima che i sedimenti fossero depositati. A #Angolari non conformi, serie non parallele di strati sedimentari si incontrano. Un insieme di strati (la parte superiore) taglia attraverso le estremità degli strati sedimentari inclinati. Deve essersi verificata l’erosione per esporre queste “fine” perché i sedimenti sono depositati come strati continui e orizzontali. Le disconformità sono sottili divario temporale tra strati sedimentari paralleli. Si riconoscono riconoscendo che alcuni fossili sono mancanti dalla successione fossile prevista nota da altre località, una collina su larga scala e topografia valle sulla nonconformità, un conglomerato basale nell’unità sopra l’inconformi t contenenti clasti (inclusioni) dell’unità dal basso della non conformità, o non correlati strati sovrapposti, ad esempio arenaria direttamente sopra il calcare (lo scisto sarebbe normalmente depositato tra questi due al calo del livello del mare – La legge di Walther.

    Sequenze non limitate alla conformità.

    La maggior parte delle disconformità sono locali, dovute a cambiamenti di sedimentazione, eventi tettonici/strutturali locali, ecc. Alcuni, tuttavia, sono eventi globali causati dalla caduta del livello del mare.

    Queste principali sequenze sono separate l’una dall’altra da gravi inconformità dovute alla caduta del livello del mare.

    Stratigrafia del terreno quanto è importante?

    La stratigrafia si occupa di diversi periodi del passato geologico rivelando i loro dettagli dal periodo iniziale a quello attuale. È, quindi, un campo importante per spiegare i vari effetti ambientali e come hanno modellato il nostro presente

    La stratigrafia ci consente di comprendere i dettagli della geografia, del clima, delle glaciazioni, dell’orogenesi, dell’epeirogenesi e di come i vari fattori influenzino l’evoluzione e la migrazione di piante e animali.

    Attraverso analisi stratigrafiche, scienziati e geologi sono dotati di preziosi indizi sull’età della terra e sulla sua storia. Questi risultati sono utilizzati in una miriade di altri campi e discipline scientifiche che vanno da urbanisti, geologi prospezionisti, petrologi e ingegneri.

    Gli archeologi e il paleontologo si affidano alla stratigrafia per fornire un contesto alle loro scoperte durante il processo di scavo. Possono determinare con precisione la storia di vari animali risalenti a periodi storici e preistorici.